Iscriviti alla...

Iscriviti alla...
inserisci il tuo indirizzo email nel form qua sotto e rimani aggiornato in tempo reale su tutte le novità del sito.

Inserisci qui la tua e-mail

domenica 12 febbraio 2012

Rito di Nascita (o di ingresso nella Wicca)

Il battesimo o meglio "Rito di Nascita" è un rito che può essere svolto in qualsiasi momento, durante un rituale o come cerimonia a se stante. Se viene celebrato durante un rituale, allora dovrà precedere la cerimonia Birra e Dolci, nel secondo caso, si dovrà innalzare il Tempio, e poi concludere con le cerimonie Birra e Dolci e di chiusura del Tempio.
Qui di seguito il modo di svolgimento del rituale. Scriverò al maschile per una questione di comodità :)
**************************************
Si procede alla cerimonia per innalzare il Tempio, poi il Sacerdote e la Sacerdotessa si baciano.

Wiccan: <<Ecco un nuovo arrivato tra noi. Diamogli il bevenuto>>.

I genitori si mettono davanti all'altare, di fronte al Sacerdote e alla Sacerdotessa, con in braccio il bambino.

Sacerdote: <<Qual è il nome del bambino?>>.

I genitori pronunciano il nome, quello con cui il bambino sarà conosciuto nel Cerchio finchè non sarà abbastanza grande da scegliersene un altro.

Sacerdote: <<Ti diamo il benvenuto (nome)>>.
Sacerdotessa: <<Benvenuto e tanto amore per te>>.

Il Sacerdote e la Sacerdotessa guidano i genitore (che tengono in braccio il bambino) attorno al Cerchio, in deosil, per tre volte. Al termine, i genitore "offrono" il bambino, tenendolo sollevato sull'altare.

Genitori: <<Qui offriamo agli Dei il frutto del nostro amore. Che possano vegliare su di lui.>>

La Sacerdotessa immerge le dita nell'acqua salata e con delicatezza sfiora il viso del bambino. La madre poi lo fa passare sul fumo dell'incenso.

Sacerdotessa: <<Possano il Signore e la Signora volgere per sempre il loro sorriso su di te>>.
Sacerdote:<<Possano vegliare su di te e guidarti nella vita>>.
Sacerdotessa:<<Possano aiutarti a scegliere ciò che è giusto ed evitarti ciò che è sbagliato>>.
Sacerdote:<<Possano proteggerti perchè nessuno ti faccia del male, e perchè nessuno abbia a soffrire per    causa tua.>>.
Sacerdotessa(ai genitori):<<Nel nome del Dio e della Dea vi affidiamo questo bambino perchè lo accudiate con amore negli alti e bassi della vita. Insegnategli le usanze dell'Arte, perchè impari a onorare e a rispettare tutte le forme di vita e a non fare del male a nessuno>>.
Sacerdote:<<Parlategli del Signore e della Signora; parlategli di questa vita, di tutto ciò che è stato e che sarà. Raccontategli leggende degli Dei e insegnategli la storia della nostra Arte. Insegnategli a lottare per raggiungere quella perfezione che tutti desiderano e, quando il tempo sarà maturo, sperate, ma senza insistere, che si unisca a noi ed entri veramente a far parte della nostra amata famiglia>>.
Genitori:<<Noi ci impegnamo a fare tutto questo>>.
Sacerdote e Sacerdotessa:<<Diamo il benvenuto a (nome)>>.
Tutti:<<Benvenuto!>>.
******************************************


Prossimamente: ATTRAVERSARE IL PONTE (IN OCCASIONE DELLA MORTE)




FONTE: "Il Libro delle Streghe", Raymond Buckland

Nessun commento: