Iscriviti alla...

Iscriviti alla...
inserisci il tuo indirizzo email nel form qua sotto e rimani aggiornato in tempo reale su tutte le novità del sito.

Inserisci qui la tua e-mail

venerdì 30 marzo 2012

Come liberare la casa dagli spiriti. (di Federica Rubini)

Oggi voglio condividere con voi questo interessante articolo che ho trovato sul sito "La voce dell'Altra Italia-IL CALABRONE". L'articolo è stato scritto da Federica Rubini.

-----------------------------------------------
COME LIBERARE LA CASA DAGLI SPIRITI
di F. Rubini

Presenze… Fantasmi… Anime… In diversi modi sono state definiti, tanti nomi per definire sempre un’unica entità.
Per sapere se in casa avete una presenza, basta basarvi sui vostri sensi: spesso ci si sente toccare, si avverte qualcuno all’interno della stanza con noi, anche se noi non vediamo nessuno, oppure soprattutto al momento in cui ci si corica, si avvertono delle voci.
E’ da sottolineare che è importante stare attenti alle suggestioni!
La prima cosa da fare, sarebbe quella di contattare la presenza.
Per fare ciò, ci si concentra sull’entità, quando la si avverte e le si chiede mentalmente che cosa vuole, cosa cerca o chi è. Nel caso, si può accendere una candela bianca o viola, chiedendo che a queste domande venga data una risposta in sogno. La candela è poi da lasciare consumare tutta.

SI SCONSIGLIANO LE SEDUTE SPIRITICHE!

Potrebbe essere utile, tenere in casa delle pietreEmatiti, che formano delle barriere protettive.
Indispensabile, in questi casi è il sale grosso, proprio quello che si usa in cucina, perché purifica profondamente l’ambiente e tiene lontani gli spettri.
Il sale grosso, si può mettere in delle ciotole agli angoli delle stanze, oppure in un sacchetto da posizionare poi nella stanza.
In questi casi è importante bruciare dell’incenso.
Avere in casa delle pietre Ametisti (le “classiche” pietre viola), della lavanda, della salvia e dellamenta può solo essere di aiuto.
Ecco un suggerimento su come utilizzare il tutto: mettere del sale grosso in una ciotola tonda, al centro di esso un bastoncino o un cono di incenso. Ai lati della ciotola, disposte a cerchio, mettere delle erbe, che possono essere appunto lavanda, menta e salvia. Accendete l’incenso, chiudete gli occhi e immaginate che il cerchio formato dalle erbe si allarghi sempre più, andando ad invadere tutta casa, ogni suo angolo e così facendo purifica l’intera abitazione e la protegge.

Questi consigli possono essere messi in atto anche per purificare semplicemente la casa in cui si vive o si andrà ad abitare.

Nessun commento: